GOOGLE TESTA UNA APP PER AGGIRARE LA CENSURA

VENEZUELA.

Google testa uno strumento per aggirare la censura delle informazioni, il paese pilota è il Venezuela dove i giornalisti lamentano dal 2014 un blocco di alcuni siti. “Il governo – spiega ABC News che riporta la notizia – controlla il web come proprietario di Cantv, il più grande fornitore di servizi Internet con oltre 2,5 milioni di clienti”.
Lo strumento messo a punto da Google è l’app Intra, che collega i telefoni degli utenti direttamente ai server di Google che accedono ai domini dei siti. Un sistema che evita i blocchi creati dai provider di Internet, rendendo più difficile per i governi o altre istituzioni negare l’accesso a determinati siti web.
L’iniziativa sembra in contraddizione con il progetto di Google in Cina, paese non proprio amico di Internet, che ha scatenato polemiche dei dipendenti e di alcune associazioni per i diritti umani come Amnesty International. Si chiama Dragonfly, è stato scovato dal sito The Intercept qualche settimana fa, e prevederebbe una versione censurata del popolare motore di ricerca per la Cina.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...