AL FESTIVAL LETTERARIO INTERNAZIONALE VIETATI I ROMANZI DI DOSTOEVSKIJ, GARCIA MARQUEZ E HUGO

KUWAIT.

In occasione del Festival letterario internazionale del Kuwait, il ministero dell’Informazione del Paese ha stilato una lista nera di circa mille libri tra cui un testo del grande scrittore russo Fedor Dostoevskij.
Il libro censurato è I fratelli Karamazov, il romanzo di Dostoevskij ambientato nella Russia del 19esimo secolo nel quale si parla tra le altre cose della moralità, del libero arbitrio e dell’esistenza di Dio.
Il promotore del festival letterario Saad al-Anzi ha dichiarato che i libri vietati in occasione della kermesse sono 948.
Tutti i titoli in mostra alla 43esima edizione della fiera del libro del Kuwait, che durerà fino al prossimo 24 novembre, sono stati passati in rassegna in anticipo da una commissione apposita come previsto dalle leggi locali.
Il celebre autore de Le notti bianche si unisce alla crescente lista nera di scrittori proibiti nello stato del Golfo, il cui governo è ritenuto moderato ma in cui sta crescendo la tendenza conservatrice nella politica e nella società.
Il ministero dell’Informazione ha censurato oltre 4mila libri negli ultimi cinque anni, tra cui Notre Dame de Paris di Victor Hugo e Cent’anni di solitudine di Gabriel Garcia Marquez.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...